Venerdì 14 Agosto 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Ergastolano, evaso: il peggio del peggio PDF Stampa
Condividi

a cura della redazione di Ristretti Orizzonti

 

Il Mattino di Padova, 12 ottobre 2015

 

O forse no, o forse solo una persona che non ce l'ha fatta a sopportare una pena infinita, e che ha cercato un po' di libertà, in modo sbagliato certo, ma con la forza della sua umanità, con cui ora chiede scusa.

Leggi tutto...
 
Giustizia: in cinque anni i detenuti in carcere sono diminuiti del 23% PDF Stampa
Condividi

di Bianca Lucia Mazzei

 

Il Sole 24 Ore, 12 ottobre 2015

 

Sono 17.586 i detenuti usciti dal carcere, beneficiando della possibilità introdotta dalla legge 199 a fine 2010 di scontare l'ultima parte dalla pena presso la propria abitazione. Al 31 dicembre 2010 nelle carceri italiane erano presenti quasi 68mila detenuti di fronte a una capienza regolamentare di 45.022 posti, un triste record che ci valse la condanna della Corte europea del gennaio 2013. L'ultimo censimento effettuato dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap) al 30 settembre 2015 ne rileva invece 52.294, ossia il 23% in meno.

Leggi tutto...
 
Giustizia: abusi in divisa, nei tribunali è il mese della verità PDF Stampa
Condividi

di Luisiana Gaita

 

lettera43.it, 12 ottobre 2015

 

Dal caso Uva fino a quello Bifolco: sei processi che vedono gli agenti alla sbarra. E che a ottobre possono svoltare. Il sindacato di polizia: "Abbassare la tensione". "Quando in un servizio di polizia una persona perde la vita è sempre una sconfitta per lo Stato. Chiunque sia la vittima, cittadino o agente": secondo la tesi del segretario del Siap (Sindacato italiano appartenenti polizia) Giuseppe Tiani, quindi, negli ultimi anni lo Stato ha perso troppe volte.

Leggi tutto...
 
Giustizia: nei Tar si rischia la paralisi PDF Stampa
Condividi

di Antonello Cherchi

 

Il Sole 24 Ore, 12 ottobre 2015

 

Tre mesi per correre ai ripari, altrimenti con il nuovo anno la giustizia amministrativa rischia un forte passo indietro: collegi che non si riusciranno a costituire, udienze che salteranno, calo della produttività (e, dunque, rinvigorimento dell'arretrato), viavai di magistrati da un Tar all'altro per cercare di tappare i buchi. Il quadro non è eccessivo, visto che il presidente del Consiglio di Stato, Giorgio Giovannini, a settembre ha deciso di lasciare l'incarico, disilluso dalla mancanza di segnali del Governo nonostante una lettera inviata a giugno in cui si tratteggiava il rischio di paralisi.

Leggi tutto...
 
Giustizia: diritto del lavoro, controlli a distanza a misura di privacy PDF Stampa
Condividi

di Giampiero Falasca

 

Il Sole 24 Ore, 12 ottobre 2015

 

La nuova disciplina dei controlli a distanza dei lavoratori introdotta dal Jobs act (Dlgs 151/2015, articolo 23) semplifica alcuni passaggi burocratici e gestionali propedeutici all'installazione degli impianti ma non altera l'assetto complessivo delle regole e delle tutele esistenti in una materia tanto delicata. Tuttavia, per applicare correttamente le regole della riforma (il nuovo articolo 4 dello Statuto dei lavoratori), le aziende devono attenersi a determinati criteri. Vediamo quali.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 9491 9492 9493 9494 9495 9496 9497 9498 9499 9500 Succ. > Fine >>

 

02


01


07


 06

 

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it