Lunedì 13 Luglio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Giustizia: Radicali; migliaia reclusi sottoposti a condizioni tortura, martedì manifestazione PDF Stampa E-mail
Condividi

Adnkronos, 24 giugno 2012

 

Martedì prossimo, in occasione della Giornata mondiale contro la tortura, i Radicali “insceneranno la tragedia dei suicidi in carcere, per denunciare le condizioni di tortura a cui sono quotidianamente sottoposte le migliaia di reclusi negli istituti di pena italiani e per ricordare ai legislatori, alla politica e all’informazione, che una norma di civiltà giuridica e sociale, l’inserimento nel nostro ordinamento di un reato di tortura, aspetta da 25 anni, da quando l’Italia nel 1988 ha ratificato la Convenzione Onu contro la tortura, di essere promulgata”.

“Sarà - spiega una nota - una rappresentazione simbolica di questa pestilenziale realtà nazionale, a specchio e monito per le istituzioni e la società. Sarà anche l’occasione - aggiunge la nota - per ricordare alla politica il satyagraha in corso, su cui da tempo come Radicali siamo impegnati, che vede oggi Marco Pannella e altri militanti per i diritti nuovamente in lotta con uno sciopero della fame, perché sia interrotto lo stato di illegalità in cui versa la giustizia italiana con un provvedimento di amnistia, amnistia per la Repubblica”. La manifestazione, promossa dal Partito Radicale, si svolgerà a Piazza della Rotonda martedì dalle 19 alle 22.30.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it