Sabato 06 Giugno 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Da settembre apre la Casa della Donna PDF Stampa E-mail
Condividi
In Veneto, 28 luglio 2010

La Casa della Donna riservata alle detenute in uscita dal carcere di Montorio in misura alternativa aprirà i battenti il prossimo settembre. Questo per lo meno è quanto si augura la presidente della cooperativa Donne a cui è affidata la gestione, Maria Antonietta Cordioli. “Siamo in attesa del contratto definitivo con il Comune – spiega – ma i lavori sono ormai quasi del tutto ultimati”. Quello che ancora manca è un po' di tranquillità economica in più. “La Cariverona ha respinto la nostra richiesta di un finanziamento – continua la Cordioli -. Per questo ci appelliamo direttamente alla cittadinanza, da cui arriva sempre la generosità più grande. Non chiediamo soldi, ma piuttosto una mano per arredare la casa e soprattutto per i macchinari per la sartoria, specie le macchine da cucire”. Una volta avviata la casa ospiterà fino a una ventina di detenute all'anno, ciascuna ospite della struttura durante programmi di inserimento sociale e lavorativo della durata di circa 6 mesi.
 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it