Lunedì 13 Luglio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Bologna: Cancellieri; la Dozza buona struttura, il Pratello invece potrebbe essere trasferito PDF Stampa E-mail
Condividi

Ansa, 29 ottobre 2013

 

Una visita inattesa quella del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri. L'ex commissario del Comune di Bologna (ai tempi delle dimissioni di Delbono) è tornata a Palazzo d'Accursio per incontrare il sindaco Virginio Merola. Al centro del faccia a faccia la situazione delle carceri in città: quello minorile del Pratello e la Dozza, per i quali è in vista un possibile restyling.

"Il Pratello è una struttura storica - ha detto la Cancellieri - Bisogna fare un calcolo di fattibilità. Il patto per la giustizia prevede che entro fine mese ci incontreremo a Roma. L'aula bunker (in attesa di restauro, ndr) della Dozza è invece un caso molto semplice. La Dozza è un buon carcere, certo è sovra-numerato ma è di buona qualità. Ho dato mandato di intensificare l'attività sportiva in carcere", ha aggiunto Cancellieri. Tra i progetti che potrebbero essere avviati nei prossimi mesi, la costruzione di un campo da calcio, dentro la Dozza. A confermarlo è il sindaco Merola, che ha definito la visita di Cancellieri "una rimpatriata cordiale e amichevole".

Poi, sulla situazione del Pratello, il sindaco ha detto: "C'è l'idea di spostarlo altrove e di impegnarlo in un progetto di valorizzazione che ospiti una casa-famiglia. Bisogna capire se conviene ristrutturarlo oppure no". Né il ministro né il sindaco hanno voluto commentare la situazione dell'inchiesta che riguarda i nove capigruppo in Regione. Cancellieri ha avuto parole di grande apprezzamento per Bologna: "È sempre bella è un'emozione tornarci, ho fatto un giro e ho comprato dei tortellini. È stato un piacere".

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it