Martedì 14 Luglio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Avellino: porta hashish ad un detenuto, ma viene scoperto dal cane antidroga PDF Stampa E-mail
Condividi

Ansa, 28 dicembre 2013

 

Si è conclusa con il fermo di un giovane napoletano di 21 anni, un'operazione antidroga svolta dagli uomini del Nucleo Regionale Cinofili Antidroga della Campania, presso il penitenziario di Ariano Irpino. Il fermo in flagranza del reato di detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti di tipo hashish, del giovane proveniente dai quartieri spagnoli è avvenuto con l'ausilio di Hanja bellissimo esemplare di pastore tedesco grigio, in servizio presso il Distaccamento Cinofili Antidroga di Avellino.

Grazie proprio alle abilità operative del cane antidroga Hanja ed alla professionalità del suo partner, lo spacciatore è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento già dalle prime ore del mattino. Viva soddisfazione è stata espressa dal Direttore della Casa circondariale del tricolle e del Comandante di Reparto dell'Istituto Irpino e dall'Isp.re Nicola Limone.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it