Giovedì 22 Agosto 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Turchia: Erdogan apre a nuovo processo per ufficiali accusati di golpe anti-islamico PDF Stampa E-mail
Condividi

Agi, 6 gennaio 2014

 

Il premier turco Tayyip Erdogan ha affermato che non si opporrebbe a un nuovo processo per i 237 alti ufficiali condannati a pene durissime con l'accusa di aver messo in atto una strategia della tensione in vista di un golpe anti-islamico.

Dopo che a ottobre una Corte d'appello ha confermato le condanne, la settimana scorsa i legali delle forze armate hanno presentato un ricorso sostenendo che le prove portate in tribunale erano false. "Non c'è problema per noi per nuovi processi, purché si fondino su basi giuridiche. In termini di regole, siamo pronti a fare ciò che possiamo", ha assicurato Erdogan prima di partire per un viaggio in Asia.

Il premier turco ha incontrato i vertici della magistratura e ha fatto sapere che del caso si sta interessando il ministro della Giustizia. Il ricorso dei militari è arrivato proprio mentre il governo Erdogan è investito da uno scandalo di corruzione che ha portato alle dimissioni di tre ministri.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it