Venerdì 14 Agosto 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Siria: dopo fallimento scambio prigionieri si discute sul corridoio umanitario per Homs PDF Stampa E-mail
Condividi

Nova, 27 gennaio 2014

 

Dopo il fallimento ieri della discussione sullo scambio di prigionieri, i delegati del regime siriano di Bashar al Assad e quelli dell'opposizione riuniti a Homs discutono oggi dell'apertura di un corridoio umanitario per i cittadini di Homs. Lo riferisce l'inviato dell'emittente televisiva "al Arabiya".

La delegazione del regime siriano ha accolto le richieste dell'opposizione che partecipa alla conferenza Ginevra II di aprire corridori sicuri per permettere l'uscita in sicurezza delle donne e dei bambini dalla città di Homs.

Lo ha reso noto ieri l'inviato internazionale per la Siria, Lakhader Brahimi, il quale ha confermato che si riunirà anche oggi con le due delegazioni per incontri separati. Sono ripresi ieri i negoziati diretti raggiungendo un'intesa minima che prevede l'apertura, da parte del regime, di un corridoio umanitario per permettere un'uscita in sicurezza dei bambini e delle donne dai quartieri della città di Homs assediati da mesi dalle forze governative.

Eppure l'opposizione siriana parla del "tergiversare del regime" che ostacolerebbe il raggiungimento di una prima intesa su detenuti e aiuti umanitari alla città di Homs. Per l'opposizione "la delegazione del governo è venuta a Ginevra per tergiversare".

La prima intesa realizzata direttamente nella conferenza Ginevra II affronta la prova dei fatti nella giornata di oggi, con l'incontro fissato dall'inviato internazionale Brahimi per far muovere i convogli umanitari verso la città di Homs assediata dalle forze governative. Già verso la serata di ieri il ministro dell'Informazione siriano Omran al Zoby in una dichiarazione ai giornalisti ha detto che il suo governo non permetterà l'ingresso dei convogli nella città senza avere raggiunto prima un accordo sulle misure di sicurezza.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it