Venerdì 14 Agosto 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Abruzzo: negli 11 Istituti di pena ci sono 1.886 detenuti, 384 in più rispetto alla capienza PDF Stampa E-mail
Condividi

Il Centro, 28 dicembre 2014

 

Visita del parlamentare di Sel Gianni Melilla nel carcere di Pescara il giorno di Natale, nell'ambito del "Satyagraha di Natale con Marco Pannella". Melilla è stato accompagnato dal direttore e dal comandante della polizia penitenziaria e ha di voler confermare l'impegno per migliorare la condizione dei detenuti e del personale della polizia penitenziaria e amministrativa.

"In Abruzzo negli 11 istituti di pena vi sono 1.886 detenuti, 384 in più rispetto alla capienza regolamentare di 1.502: di essi 205 sono extracomunitari. A Pescara ve ne sono 250 di cui una settantina in attesa di giudizio e gli altri definitivi", sono i numeri snocciolati dal deputato secondo cui le recenti misure legislative hanno migliorato di molto il sovraffollamento.

Nel carcere di Pescara alcune delle attività lavorative sono innovative come la digitalizzazione, la produzione di dolci, e la produzione di pane semi integrale. "Ma il personale di polizia penitenziaria deve sottoporsi a turni di lavoro pesanti e stressanti. È stato istituito positivamente il servizio psichiatrico e l'assistenza sanitaria piena di 24 ore".

Per Melilla resta la necessità di una radicale riforma del sistema penitenziario per attuare il dettato costituzionale della rieducazione dei detenuti al fine di evitare che quando escono dal carcere possano tornare a delinquere.

"La previsione di misure di clemenza, più volte richiamate dal Papa, dal presidente della Repubblica e dai radicali, con in testa Marco Pannella, può essere una scelta giusta", - ha concluso, "se accompagnata da investimenti sull'edilizia penitenziaria, sulla formazione professionale dei detenuti, e sul miglioramento delle condizioni di lavoro del personale penitenziario a partire dalla copertura piena degli organici".

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it