Venerdì 06 Dicembre 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Bollate: ministro Orlando visita Laboratorio di arteterapia per detenuti di Luisa Colombo PDF Stampa
Condividi

resegoneonline.it, 26 maggio 2015

 

"Libertà congelata", questo il titolo dell'esposizione presso il carcere di Bollate curata dall'artista malgratese. Martedì 19 maggio, presso la II Casa di Reclusione di Milano-Bollate, si è svolta la giornata di presentazione degli Stati Generali dell'esecuzione penale che si adopereranno per la realizzazione di un progetto di riforma atto a migliorare le problematiche carcerarie. A questo evento di apertura ha preso parte anche l'ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con l'invio di un significativo messaggio che ha ricordato come lunga resta la strada per alleggerire il carico complessivo delle pene carcerarie e le condizioni, tuttora talvolta insopportabili, della detenzione in carcere.

Al termine della conferenza il Ministro di grazia e Giustizia, Andrea Orlando, accompagnato dal Questore della Camera dei Deputati Stefano Dambruoso, dal Direttore del Carcere Massimo Parisi e altri illustri ospiti, ha visitato il secondo reparto maschile per prendere visione dei risultati del lavoro svolto dalla malgratese Luisa Colombo che da un anno conduce il progetto di arteterapia da lei ideato e condotto, sostenuto dall'On Dambruoso e finanziato dal Parlamento della Legalità di Milano. Il Ministro é stato accolto dalla Colombo e dai detenuti del gruppo di arteterapia che hanno partecipato alla realizzazione di questo progetto dal titolo "Libertà congelata" che ha voluto rappresentare attraverso i dipinti e colori, il percorso che ogni detenuto compie dal giorno del suo ingresso in carcere al giorno del loro rilascio per il reinserimento nella società.

 

 

 

 

06


06

 

06

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it