Sabato 06 Giugno 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Se le procure fanno (un po') politica piacciono alla politica PDF Stampa E-mail
Condividi

di Luigi Ferrarella

 

Corriere della Sera, 29 marzo 2018

 

L'attitudine "governativa" è più marcata quando capita che indagini doverose si trovino incidentalmente ad avere il vento in poppa della volontà politica.

Quiz n.1: chi rimarca, sui flussi migratori, le "misure di varia natura adottate" dal "governo italiano" per "assicurare condizioni di sicurezza interne compatibili con la tenuta democratica del Paese"? Il ministro degli Interni Minniti?

No, una nota stampa della Procura di Catania. Quiz n.2: chi avverte che "non può non far riflettere che l'ong spagnola Proactiva non si sia occupata del soccorso di migranti sulla rotta Marocco-Spagna dove pure sussistono esigenze umanitarie"? Il ministro degli Esteri Alfano?

No, sempre la nota del capo dei pm catanesi Carmelo Zuccaro dopo che il gip Nunzio Sarpietro - nel mantenere il sequestro della nave Open Arms della ong spagnola per l'ipotesi (di competenza però dei pm di Ragusa) di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina di 215 migranti salvati in mare il 15 marzo - aveva escluso l'associazione a delinquere perorata dalla territorialmente incompetente Procura catanese, criticato l'iscrizione di indagati sulla base di loro dichiarazioni come testi senza avvocato, e ribadito che per il diritto internazionale sinora non esiste alcuna zona di ricerca e soccorso di pertinenza della Libia.

Reazioni? Curiosamente stavolta nessuno grida all'"invasione di campo" delle toghe. Forse perché va assimilandosi la crescente tendenza di parte delle Procure a intendere e autorappresentare il proprio ruolo come armonico prolungamento della progettualità politica, quasi un tassello della politica interna e a volte persino estera del Paese. Attitudine "governativa" più marcata quando capita che indagini doverose si trovino incidentalmente ad avere il vento in poppa della volontà politica, del presumibile consenso dell'opinione pubblica, del clima che pervade un determinato frangente sociale.

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it