Parma: il Garante; bancomat rotto, i familiari possono versare i soldi all'ufficio colloqui Stampa

parmatoday.it, 21 luglio 2015

 

Dopo la pubblicazione dell'articolo sulla rottura del bancomat che permette ai famigliari dei detenuti di versargli i soldi sul conto interno del carcere di via Burla a Parma il Garante per i Detenuti del Comune di Parma ci ha risposto, comunicando che i famigliari potranno versare i soldi direttamente presso l'Ufficio rilascio colloquio nelle giornate di visita ai detenuti. "Successivamente alla notizia -si scrive il Garante- da voi diffusa e una verifica fatta nella giornata di ieri presso il carcere comunico che il servizio di versamento dei soldi per il mantenimento dei familiari detenuti è attivo. In attesa che il bancomat venga riparato i familiari potranno versare i soldi direttamente presso l'Ufficio rilascio colloquio nelle giornate di visita ai detenuti.