sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

La Stampa, 9 novembre 2021


Vito Marino, 55 anni di Paceco (Tp), figlio del boss Girolamo, detto "Mommo u nano", ucciso del 1986, è morto ieri nel carcere di Torino dove stava scontando una pena all'ergastolo. Marino era detenuto in quanto accusato della strage avvenuta a Brescia nel 2006, dove vennero uccisi Angelo Cottarelli, la moglie e il figlio 17enne. Per la strage è stato indagato pure il cugino di Marino, Salvatore. I processi sono stati caratterizzati da condanne e annullamenti con rinvio. Per Vito Marino la pena era diventata definitiva. Per il cugino è in corso il quarto processo d'appello. La Procura di Torino ha disposto l'autopsia. Il corpo è stato rinvenuto dagli agenti, stamani, all'interno della sua cella.