sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Apcom, 8 agosto 2010

Cinque uomini condannati a morte per traffico di droga sono stati giustiziati per impiccagione in un carcere della città di Ahvaz (sud-ovest). Lo ha riportato l’agenzia di stampa Fars. L’agenzia si è limitata a identificare i cinque uomini fornendo le loro iniziali senza fornire precisazioni sui capi di imputazione nei loro confronti.
Sale così ad almeno 102 il numero delle persone giustiziate in Iran dall’inizio dell’anno, secondo un bilancio stilato in base alle notizie pubblicata dalla stampa locale. Nel 2009, ci sono state almeno 270 esecuzioni in Iran. In materia di diritto comune, l’omicidio, la violenza sessuale, la rapina a mano armata, il traffico di droga e l’adulterio sono passibili della pena di morte in Iran, dove le autorità ritengono che una rigorosa applicazione della legge sia indispensabile per la tutela dell’ordine pubblico.