sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Ansa, 18 ottobre 2010

Una rivolta nel principale carcere di Haiti, nella capitale Port-au-Prince, ha causato la morte di tre detenuti, mentre un gruppo di persone prese in ostaggio sono state liberate dalle forze dell’ordine. Lo riferisce la Fox. Le truppe del contingente Onu presenti nel Paese hanno circondato e isolato la zona del carcere. Un funzionario del ministero della Giustizia ha confermato che tre detenuti, due dei quali cercavano di fuggire, sono stati uccisi. Un portavoce dell’Onu, Jean-Francois Vezina, ha invece reso noto che sette persone non haitiane sono state prese in ostaggio e poi liberate dai detenuti. Hanno riportato solo lievi ferite. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli: nel carcere sono detenute oltre 1.500 persone.