sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Aki, 25 novembre 2010

 

La Guida Suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, ha concesso la grazia a 649 detenuti in Iran. Lo riferisce l’agenzia ufficiale della repubblica islamica dell’Iran Irna, spiegando che l’amnistia è stata concessa in occasione della festività sciita del Qadir Khom che verrà celebrata domani in Iran.
L’elenco delle persone graziate non è stato ancora pubblicato e pertanto non è possibile sapere se anche Sakineh Mohammadi Ashtiani, la donna iraniana condannata a morte per adulterio e per complicità nell’omicidio del marito, rientri o meno nel novero delle persone graziate.