sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

 

Ansa, 25 novembre 2010

 

Stasera all’Istituto Penale per i minorenni di Bologna sarà il giorno della “prima” del tradizionale spettacolo teatrale che vede i giovani detenuti nei panni di attori. In questa occasione i rappresentanti sindacali della polizia penitenziaria faranno, annuncia una nota, un silenzioso presidio all’entrata degli spettatori nell’Istituto.
La presenza muta degli agenti vuole rappresentare la protesta - spiegano gli organizzatori - contro il silenzio assordante dell’Amministrazione della Giustizia Minorile sulle problematiche da tempo sollevate relativamente alla carenza di organico di Polizia Penitenziaria e la conseguente carenza di sicurezza all’Istituto Penale per Minorenni di Bologna, situazione la cui responsabilità è da ricondurre ai vertici del Dipartimento Giustizia Minorile.
Le organizzazioni sindacali invitano tutti i cittadini e i politici locali interessati alle problematiche che riguardano la Polizia Penitenziaria ad unirsi alla loro pacifica e silenziosa manifestazione di protesta, per chiedere il rispetto dei diritti soggettivi previsti dal contratto e ribadire la necessità di affrontare e risolvere le criticità in un apposito tavolo nazionale con i vertici dell’Amministrazione.