sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

quibrescia.it, 6 aprile 2022

Giovedì 7 aprile alle 15, nell’Aula Magna di via Trieste il terzo appuntamento del ciclo “Giustizia riparativa e comunità. Riprendere la parola e le relazioni”, con Luciano Eusebi.

Giovedì 7 aprile alle 15, nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia (via Trieste 17), si terrà l’incontro “Giustizia riparativa: normativa italiana e prospettive di riforma”, terzo appuntamento del ciclo “Giustizia riparativa e comunità. Riprendere la parola e le relazioni”. Luciano Eusebi, professore ordinario di Diritto penale e Penale minorile e di Elementi di diritto della famiglia e dei minori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dialogherà con l’Avvocato del Foro di Brescia Andrea Vigani. Coordinerà l’incontro il professor Domenico Simeone.

Per partecipare in presenza, con diritto ai crediti formativi per avvocati e attestato di partecipazione per gli insegnanti, occorre prenotare rivolgendosi a Casa della Memoria tel. 030.2978253 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’ingresso è consentito secondo le vigenti misure anti-covid (possesso Greenpass secondo normativa - mascherina FFP2).

L’incontro sarà trasmesso anche online sui canali del Ctb: YouTube, Pagina Facebook, Sito internet - https://www.centroteatralebresciano.it Informazioni: Casa della Memoria tel. 030.2978253.

Successivi incontri già prenotabili: giovedì 21 aprile al Palazzo di P. Giustizia: “Giurisprudenza e Giustizia Riparativa”, con Marco Bouchard già Magistrato; giovedì 5 maggio, al Museo Diocesano: “Bibbia e Giustizia Riparativa”, con Padre Guido Bertagna; giovedì 19 maggio, presso l’ Università Statale “Il contesto scolastico e la Giustizia Riparativa” con Marzia Tosi, criminologa e Marta Martotti, Dirigente Scolastica; Giovedì 9 giugno a Palazzo Martinego delle Palle: “Comunità locali e Giustizia Riparativa” con Emilio del Bono, Sindaco di Brescia, Francesca Lucrezi - Direttrice Carcere, Carlo Alberto Romano-criminologo, e un rappresentante delle OO.SS. ed infine, giovedì 23 giugno al Salone Vanvitelliano: “Riflessioni conclusive”.