sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

laprovinciacr.it, 15 agosto 2022

“Negli ultimi anni la situazione interna ai penitenziari del nostro Paese è in peggioramento. Alle problematiche oramai croniche - strutture detentive fatiscenti, sovraffollamento, carenze igieniche e sanitarie, attività lavorative per i detenuti praticamente inesistenti - si sono aggiunge nuove e preoccupanti criticità: aumento abnorme di detenuti extracomunitari, tossicodipendenti e affetti da patologie psichiatriche. Ma il dramma non è soltanto dei detenuti. Si pensi agli agenti di Polizia penitenziaria, costretti a lavorare in numero inferiore rispetto a quello stabilito e con scarse risorse”.

Produttivo incontro del sindaco Galimberti e degli assessori Manfredini e Viola con la direttrice Rossella Padula: “Le criticità sono legate alla carenza di personale”. Inizia con queste parole la nota diffusa ieri da Sergio Rovelli, storico esponente cremonese del Partito radicale, per illustrale la visita a Cà del Ferro prevista per domani pomeriggio. “Lo stesso - riprende Ravelli - si può dire per gli operatori sanitari, gli psicologi e gli educatori. Alla base di tutto ciò resta la sistematica violazione dei principi fondamentali dello stato di diritto, alla sistematica violazione dell’articolo 27 della Costituzione, all’abuso della carcerazione preventiva e alla consistente presenza di detenuti innocenti.

Va comunque ribadito che le carceri non sono che l’epifenomeno, la punta dell’iceberg di un problema più vasto e preoccupante: il malfunzionamento della giustizia italiana. Non ha caso la battaglia per la giustizia giusta e per l’affermazione dello stato di diritto costituisce da decenni una delle priorità del Partito Radicale che anche quest’anno nel periodo ferragostano ha organizzato visite nelle carceri di tutta Italia. Dal 13 al 17 agosto, saranno più di 40 gli istituti che verranno visitati dagli esponenti radicali, spesso accompagnati da esponenti istituzionali. La visita alla Casa circondariale di Cremona è prevista il 16 agosto, alle 14”. La delegazione sarà composta da Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Luca Coscioni; Simone Bossi, senatore della Lega - Salvini Premier Fabio Favalli, radicale storico di Cremona e dallo stesso Ravelli, consigliere generale del Partito Radicale. Alle 17, davanti all’ingresso del carcere, conferenza stampa per l’illustrazione dei risultati della visita.