sito

storico

Archivio storico

                   5permille

   

askanews.it, 26 marzo 2022

Confessioni dal carcere. Rinascita, fiducia in sé stessi e riscoperta della dignità, sono le parole che riecheggiano nei racconti della prossima puntata di “Sulla Via di Damasco”, in onda domenica 27 marzo alle 8.40, su Rai 2.

Una serie di confessioni dal carcere, commentate da Eva Crosetta, in compagnia di Giorgio Pieri, diacono e membro della Comunità Papa Giovanni XXIII, che vedrà come protagonisti donne e uomini che hanno avuto la possibilità di un riscatto morale, civile e spirituale, grazie a programmi di comunità e a un sistema di misure alternative alla detenzione, nel segno della fraternità.

Persone a cui è stata offerta una ragione di speranza, come l’occasione di un colloquio o come una possibilità di lavoro, nello stile “di famiglia”, tipico dell’Associazione di Don Oreste Benzi, che si fanno racconto attraverso le voci raccolte a Casa Betania, a Casa Madre Del Perdono e nella Fattoria Sociale San Facondino, luoghi della vita nuova e del recupero della dignità perduta, dove la pena è espiata con l’amore e senza giudizio.

Il programma di Vito Sidoti chiude con le parole di Papa Francesco, quando, rivolgendosi ai detenuti, ha detto: “Io vi dico che ogni volta che entro in carcere mi domando: perché loro e non io? Tutti abbiamo la possibilità di sbagliare”. Regia di Alessandro Rosati.